Il d.lgs. 17 febbraio 2017, n. 42, istituisce presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM), l'elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica, sulla base dei dati inseriti dalle regioni o province autonome. (art.21, comma 1). Il MATTM provvede direttamente alla gestione e pubblicazione dellā€™elenco, mediante idonei sistemi informatici da sviluppare in collaborazione con ISPRA (art.21, comma 2).

ISPRA, su richiesta e a supporto del MATTM, ha sviluppato la piattaforma informatica denominata ENTECA, Elenco Nazionale dei TEcnici Competenti in Acustica, sulla base delle indicazioni contenute ai commi 3 e 4 dell'art.21 del d.lgs. 42/2017.

    • La piattaforma ENTECA contiene l'Elenco Nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica, istituito ai sensi dell'art. 21 del d.lgs. 42/2017;

    • l'elenco dei Corsi abilitanti alla professione di tecnico competente in acustica di cui all'Allegato 2, parte B del d.lgs. 42/2017;

    • l'elenco dei Corsi di aggiornamento professionale previsti all'Allegato 1, punto 2 del d.lgs. 42/2017.

ENTECA, attraverso l'interfaccia web, permette:

    1. l'inserimento e la modifica da parte delle regioni e delle province autonome dei nominativi dei Tecnici Competenti in Acustica e delle informazioni relative ai Corsi abilitanti alla professione di tecnico competente in acustica e ai Corsi di aggiornamento autorizzati;
    2. la visualizzazione da parte del pubblico dell'Elenco Nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica e degli elenchi dei Corsi abilitanti alla professione di tecnico competente in acustica e dei Corsi di aggiornamento autorizzati sul territorio nazionale, distinti per regione.

 I tecnici competenti in acustica che riscontrino inesattezze o carenze relativamente ai propri riferimenti all'interno della banca dati web ENTECA,   devono comunicarlo tempestivamente alla regione che ha rilasciato il riconoscimento all'esercizio di tecnico competente in acustica.